La rivoluzione è sempre più dietro l'angolo...

Miracolo a Catania! Cosentino resuscita i “morti viventi”

Stupefacente! Nemmeno Mandrake è riuscito in tanto!

(foto del grande -e non discepolo- Maurizio Parisi)

Ieri una cinquantina di pensionati più due giovani si sono riuniti nella sede di Rifondazione Comunista per dibattere su come affrontare le elezioni regionali e in particolare come lavorare alla lista elettorale di Rifondazione Comunista (ma solo l’area cosentiniana) e del nuovo partito comunista di Luca Cangemi. Era presente anche Ottavio Navarra, ex Pd e sostenitore di Leoluca Orlando alle comunali di Palermo, che per l’occasione non indossava la consueta polo Lacoste. A detta di chi era presente, Navarra era un po’ scoglionato perché non soddisfatto né della partecipazione né della qualità dei partecipanti: “Parliamoci chiaramente” ci dice un “compagno” che era presente “eravamo le solite facce, ti posso fare i nomi e cognomi di chi c’era: Palazzolo, Proto, Morabito, Carlino, Grancagnolo, Merlini, Cangemi, Maiorana oltre al solito Cosentino che risulta essere l’unico gasatissimo per essere riuscito a rimettere assieme questa comitiva di “morti viventi” della politica catanese.

di iena al servizio del Partito Democratico

Tutta gente perbene, per carità, ma un po’ logora e troppo autoreferenziale”. Per l’occasione, ci dice scherzando il “compagno”, era presente anche un geriatra. Con questo caldo, e vista l’età dei partecipanti, in effetti, pare giusta precauzione. “In ogni caso” continua il compagno “se Navarra pensa di fare punti con questi sappia che non portano nemmeno i voti del nucleo familiare”. Ma c”erano anche assenze “pesanti”, big della sinistra Catanese come Goffredo D’Antona o Piero Mancuso, che pure avevamo inizialmente aderito alla lista salvo poi abbandonarla. Nel frattempo Cosentino si vanta su Facebook del (secondo lui) grande risultato di partecipazione e attacca Pierpaolo Montalto che lo aveva incalzato sul tema dell’allargamento del fronte a Sinistra italiana e a Rifondazione di Palermo. Cosentino ha replicato: “Pierpaolo Montalto è confuso, assembla parole a caso”. Dal fronte Sinistra Italiana, invece, con un’intervista a LiveSicilia, arriva l’ennesima stroncatura di Salvo Grasso, responsabile provinciale, alle operazioni dello 0,0%: il riferimento è chiaramente rivolto alla lista di Cosentino e Navarra. Mala tempora currunt.

 

Notizie dal Palazzaccio...

Giudiziaria, Aligrup: rinvio a giudizio per Scuto, Family&Co.

Letto: 96
Commenti: 0

Corsi e ricorsi...

MALAMMINISTRAZIONE: UNA ZUFFA SULLA PELLE DEI DISABILI

Letto: 212
Commenti: 0

I PRINCIPALI SFIDANTI DI ORLANDO SONO GIOVANI MA FIGLI DELLA VECCHIA POLITICA

SINDACOLLANDO U’ PAPA’

Letto: 637
Commenti: 0

Riflessioni “dissociate” dopo la presentazione del nuovo esecutivo cittadino

Politica catanese, Comune: una giunta coi baffi (di Raffaele Lombardo)

Letto: 849
Commenti: 0

Notizie dal Palazzaccio...

Diritto alla difesa… violata: astensione della Camera Penale

Letto: 258
Commenti: 0

Appuntamenti...

UN GRANDE GILLIAM ESALTA IL TAORMINA FILM FESTIVAL 64

Letto: 4
Commenti: 0

Da tradizione...

NASTRI D’ARGENTO: TRONFO MERITATO DI DOGMAN

Letto: 13
Commenti: 0

Lascia una recensione

avatar