Benaltrismo e socialismo

Corso Sicilia: più che i senzatetto sono i senza testa il problema

Tutto il bordello sull'ordinanza del sindaco Pogliese mostra come in certi ambienti di sinistra, per esistere, c'è il bisogno del pericolo fascista

di Iena decapitata Marco Pitrella

Vero è, più che i senzatetto il problema sono i senza testa: quelli che… il sindaco, Salvo Pogliese, è fascista, l’ordinanza “contro il bivaccare” che il Corso Sicilia pisciato vuol liberato è fascista e, dunque, esercenti e residenti, cui piace l’ordinanza fascista del sindaco fascista, sono fascisti.

Ora, “a ciascuno secondo i propri bisogni”, scriveva Carl Marx. E, del resto, i compagni e le compagne con la casa al mare, la casa in montagna e le proprietà coi B&B di bisogno ne hanno uno: il bisogno del pericolo fascista. Radical chic di tutta Catania unitevi! gradino su gradino ecco l’Aventino: lunedì alla Scalinata Alessi… mentre il logorio della vita moderna si combatte al Nievski. Tanto, il motivo del bordello è sempre quello: alimentare il pensiero borghese. Il loro.

Lascia una recensione

avatar